Nella relazione di attività del 2019, la prima che pubblichiamo, vogliamo condividere il viaggio che abbiamo iniziato nel 2017: cosa abbiamo raggiunto, ottenuto ed imparato strada facendo, a partire dale storie delle persone più vulnerabili ai nostril volontari.

Scopri di più sul nostro approccio, il nostro modo di lavorare ed i dati più significativi.
Dai un’occhiata alla preview e clicca qui per scaricare il report.

Numeri e dati

Le persone che stiamo aiutando

Abbiamo aiutato oltre 30,000 persone: circa 20,000 bambini e 10,000 genitori con corsi di genitorialità, centri per le famiglie e visite. 683 rifugiati hanno beneficiato dai corsi di training e l’incubazione, creando 101 nuove start-up e 39 posti di lavoro. Grazie ai workshop dedicati, altri 38 rifugiati hanno trovato lavoro.

Il nostro contributo nel 2019

La Fondazione The Human Safety Net e una fondazione riconosciuta ai sensi dell’art. 14 e seguenti del Codice Civile. Destiniamo ai nostri programmi il 100% del nostro budget, e le donazioni ricevute.

The Human Safety Net opera attraverso un modello di finanziamento misto: l’investimento totale e costituito da finanziamenti della Fondazione The Human Safety Net e delle business unit di Generali. Abbiamo iniziato a operare alla fine del 2017. Nel 2019 ha raggiunto € 6,3 milioni: € 3,2 milioni dalla Fondazione The Human Safety Net e € 3,1 milioni delle business unit di Generali.

Supportando le famiglie

Genitori e caregiver sviluppano le conoscenze, le competenze e la fiducia necessarie per prendersi cura dei bambini in età 0-6 anni. 25 ONG partner lavorano direttamente con le famiglie, offrendo incontri di gruppo sulla genitorialita, visite a domicilio, centri per famiglie e la partecipazione a varie esperienze. Siamo attivi in 16 Paesi in Europa, Asia e Sud America (Argentina), in oltre 100 citta. Il 73% dei partecipanti ha frequentato e completa regolarmente il programma. Su 6 mila genitori valutati, circa il 60% ha dimostrato cambiamenti significativi nella vita familiare. 

 

4) Liberare il potenziale dei rifugiati imprenditori

Rifugiati che sono supportati possono avere un posto di lavoro e creano nuovi mezzi di sostentamento grazie allo sviluppo di competenze e imprenditorialità; Nove partner lavorano direttamente con gli imprenditori rifugiati fornendo loro formazione, coaching, spazi e finanziamenti; Attivo in quattro paesi europei in 14 località; L’83% dei rifugiati hanno frequentato regolarmente e completato il programma. 

Scarica la Relazione

Consulta l’intera Relazione delle attività 2019 di The Human Safety Net. Scopri di più sui nostri programmi: metodologia, approccio, risultati, e case studies. Leggi i messaggi dei componenti del consiglio, scopri di più sulla nostra governance.Il documento è disponibile anche in italiano.