Per le

Famiglie

Francia

Il programma The Human Safety Net per le Famiglie lavora insieme ai genitori per aiutare i bambini provenienti da ambienti svantaggiati e vulnerabili. Si concentra sui primi sei anni di vita, quando le capacità di apprendimento sono fondamentali e potenzialmente determinanti per il ruolo che il bambino avrà da grande nella società.

In Francia l'attività di The Human Safety Net per le Famiglie è iniziata nella primavera del 2018 insieme all'associazione GPMA (Groupement Prévoyance Maladie Accident), un partner di Generali, con un invito a presentare progetti coerenti con i principi del programma. L'obiettivo era quello di identificare e di costruire una relazione a lungo termine con le associazioni che garantiscono ai genitori i mezzi e il supporto necessari per offrire ai figli pari opportunità.

70 associazioni hanno risposto all'invito. Ne sono state selezionate cinque in base all'impegno dimostrato a favore delle famiglie, alla qualità dei programmi di supporto offerti, al forte legame con il territorio e alla capacità di collaborare con aziende e associazioni sia in Francia che all'estero. Nel dicembre 2019 una sesta associazione si è unita a questa iniziativa.

ph. credit: Jean François Badias/Andia

Il programma

In Francia esistono dieci “spazi THSN per le famiglie” nelle sedi delle associazioni partner. Le associazioni utilizzeranno questi spazi per offrire:
- punti di ritrovo aperti a genitori e figli (stanze, case, asili nido);
- workshop di supporto ai genitori (bilancio familiare, nutrizione, salute, attività fisica, informatica, ecc.);
- attività che promuovono scambi tra genitori e figli (intrattenimento, iniziative divertenti ed educative, uscite culturali, ecc.);
- opportunità di volontariato (tutoraggio, lettura, supporto informatico, ecc.).

I PARTNER

Apprentis d’Auteuil
Les Restos bébés du coeur
Intermèdes Robinson
L’EPE 13
La Sauvegarde de l’enfance 29
AFL Transition
Des Epaules et des Ailes 

Le associazioni locali

Cinque "Case" THSN

Apprentis d'Auteuil è una fondazione cattolica che sostiene i giovani in difficoltà, offrendo loro accoglienza, istruzione, programmi di formazione e di integrazione, per aiutarli a raggiungere da adulti il giusto livello di libertà e soddisfazione.

La fondazione sostiene i genitori nel loro ruolo di educatori attraverso varie strutture di accoglienza, tra cui le Maisons des familles.

Lo scopo delle Maisons è quello di combattere il senso di isolamento e di vulnerabilità sofferto dai genitori che hanno perso il loro ruolo di educatori. Accompagnati da un gruppo di volontari e dipendenti, i genitori possono motivarsi a vicenda e acquisire sicurezza nelle loro capacità attraverso il networking, la condivisione di esperienze e la consulenza reciproca.

The Human Safety Net è partner di cinque Maisons des Familles sparse in tutta la Francia: Mulhouse, Amiens, Montdidier, Bordeaux e Vaulx-en-Velin.

Foto di Rémi Deluze

Aprire le porte ai bambini fino ai 18 mesi e alle loro famiglie

I Resto Bébé du Coeur (cioè i Ristoranti del Cuore per Bebè) di Agen rispondono ai problemi specifici che devono affrontare i genitori di bambini di età compresa tra 0 e 18 mesi.

Presso questi centri vengono offerti cibo, vestiti, pannolini, prodotti per l'igiene, attrezzature e giochi per bambini, così come consulenze pediatriche e dietetiche, e assistenza all'infanzia.

L'obiettivo è quello di creare un rapporto di fiducia con i genitori grazie al supporto personalizzato e, ove possibile, mettere a punto attività che rispondano alle loro esigenze.

Oggi i Restos Bébé ospitano la casa THSN per le famiglie in difficoltà di Agen.

Foto di Antoine Dominique / Studio Veysset

Sul campo e vicino alle famiglie.

Intermèdes Robinson, inteso per le famiglie, inventa nuovi modi di divertirsi, di imparare, di interagire e di godersi la vita insieme, al di fuori delle istituzioni e delle strutture tradizionali.

L'associazione si occupa principalmente di bambini e famiglie che si trovano in condizioni precarie. Si tratta in genere di persone che si trovano lontano dalle istituzioni tradizionali, o che sono state private dei loro diritti, o che soffrono di una grave insicurezza sociale. Intermèdes Robinson lavora per creare una "bolla" emotiva, materiale, educativa, sanitaria, nutrizionale e sociale intorno alle famiglie in difficoltà per aiutarle a crescere. Le iniziative dell'associazione sono accessibili a tutti e si basano sui principi di assistenza incondizionata, di libertà e di cooperazione.

Intermède Robinson ospita uno spazio THSN per le famiglie a Longjumeau.

Facilitare la connessione scuola-famiglia

L'EPE13 nelle Bocche del Rodano è una scuola per genitori ed educatori che assiste gli educatori e le famiglie in difficoltà.

La sua missione è sostenere genitori, bambini e giovani, insegnando loro a fare affidamento sulle risorse e abilità personali. Inoltre, mira a fornire le competenze necessarie ai partner nei settori dell'istruzione, della salute e dell'assistenza sociale affinché possano lavorare in modo più efficace con le famiglie.

EPE13 offre spazi per intrattenimento, consultazioni, visite promozionali, incontri e formazione. Gli psicologi, i consulenti matrimoniali, i consulenti familiari e i mediatori e le altre persone che intervengono nella scuola hanno esperienza professionale sul campo e vengono monitorati regolarmente.

L'EPE13 ha fondato i primi "Caffè dei genitori" ed ospita una casa THSN per le famiglie a Marsiglia.

Imparare a diventare genitori

Da oltre 80 anni, Sauvegarde de l'enfance (Salvaguardia dell'infanzia) contribuisce a formare gli operatori sociali nel dipartimento del Finistère. L'associazione si basa sul rispetto, sulla responsabilità individuale, sui diritti dei bambini e delle famiglie, dando valore alla genitorialità e al diritto, alla formazione e all'istruzione durante tutta la vita.

La missione dell'associazione:
- sostenere la genitorialità e le famiglie;
- offrire una formazione educativa, pedagogica e psicologica;
- favorire lo sviluppo personale, l'istruzione scolastica, l'integrazione sociale e professionale;
- formare gli assistenti sociali;
- fornire assistenza (benefici medici o terapeutici).

Nel Finistère le strutture Safeguard Childhood ospitano una famiglia THSN per le famiglie di Brest.

Foto di Fanch Galivel / Andia

Prendersi cura dei genitori

Dal 2000, AFL Transition corre in aiuto delle famiglie attraverso diversi programmi di azione psicologica, medico-sociale, educativa e psicoeducativa. Queste azioni rientrano negli ambiti della prevenzione, della cura e della psicoterapia, dell’accesso ai diritti, delle misure penali per la tutela delle vittime e della lotta contro le discriminazioni e per l’uguaglianza. Il progetto sostenuto da The Human Safety Net si basa sulla creazione di “Pause per i Genitori”, animate ogni giorno da gruppi multidisciplinari di psicologi, educatori, assistenti sociali, puericultrici. Le “Pause per i Genitori” offrono: - uno spazio perinatale incentrato sul tema del rapporto genitore-figlio e sull’arte del “prendersi cura”; - un laboratorio ludico-creativo per promuovere lo sviluppo della socialità nel bambino; - un laboratorio di cucina per imparare a lavorare in gruppo e discutere di budget e alimentazione; - consulti psicologici per i genitori.

AFL Transition ospita lo spazio THSN per le famiglie di Tolone.

Crediti : AFL Transition

Des Epaules et des Ailes è il fondo di dotazione dell'associazione GPMA. Sostiene progetti associativi che agiscono contro ogni forma di fragilità sociale. Il sostegno alle associazioni partner attraverso il fondo di dotazione si articola in due modi: 6 associazioni partner sono sostenute in maniera ricorrente, le altre associazioni sono sostenute ad hoc, in particolare attraverso il premio Atout Soleil. Dal 2007, ogni anno, in collaborazione con il gruppo Generali, il premio Atout Soleil viene assegnato a una quindicina di associazioni che lavorano con le persone vulnerabili.